Parco del Basilico: i cocktail di poesia

Parco del Basilico: i cocktail di poesia

Nuovi incontri fra riflessioni, emozioni, cultura e assaggi enogastronomici presso Villa Sauli Podestà di Pra.

Il 5 maggio il professor Francesco Surdich ha raccontato di Viti, vini e culture.

L’appuntamento è iniziato alle ore 17,30 con una conferenza, seguita dall’aperitivo, preparato dagli studenti del Bergese, abbinato a degustazioni di prodotti a tema.

destinatari sono stati i coetanei delle scuole genovesi e “l’obiettivo – dicono gli organizzatori – è insegnare a ragazzi e ragazze che ci si può ‘ubriacare’ non tanto di alcol, ma soprattutto di poesia, cultura, emozioni e viaggi”. Vino, alimenti e viaggio – spiega il professor Maurizio Sentieri, docente del Bergese e curatore dell’incontro – sono una triade costante nel mondo mediterraneo di qualunque ‘umanità nomade’.  Il lavoro, il commercio, il pellegrinaggio o semplicemente il viaggio come cultura creavano le condizioni per uno stretto legame tra i bisogni alimentari e il percorso, fatto di pericoli, fatiche e piaceri, come il vino e i resoconti dei viaggiatori mostrano attraverso il tempo e i luoghi la storia e le storie di questo antico legame”.