Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013

Ammontano a 1.450.000 Euro i finanziamenti che la Regione Liguria ha destinato al Progetto Integrato presentato dal Parco del Basilico (capofila la Provincia di Genova) nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013.

Risultano finanziati gli interventi

Asse 1 – Misura 1.1.1
Azioni nel campo della formazione professionale e dell’informazione
finanziamento 50.000 Euro

Misura 1.2.2
Miglioramento del valore economico delle foreste
finanziamento 150.000 Euro

Misura 1.2.3
Accrescimento del valore aggiunto dei prodotti agricoli e forestali
finanziamento 300.000 Euro

Misura 1.2.4
Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo e alimentare, e in quello forestale
finanziamento  100.000 Euro

Misura 1.2.5
Infrastrutture relative allo sviluppo e all’adeguamento dell’agricoltura e della silvicoltura
finanziamento  400.000 Euro

Misura 1.2.6
Ripristinare il potenziale della produzione agricola
finanziamento  100.000 Euro

Misura 1.3.3
Attività di informazione e promozione
finanziamento 50.000 Euro
Misura 2.2.6
Ripristinare il potenziale delle foreste e introdurre strumenti di prevenzione
finanziamento 200.000 Euro

Misura 2.2.7
Investimenti non produttivi forestali
finanziamento  100.000 Euro

 

Modalità di accesso

La modalità di accesso al PSR per le domande di aiuto relative a queste misure sono attuate “a sportello”.
La domanda di aiuto deve essere presentata prima dell’avvio degli investimenti oggetto della domanda stessa, tranne nel caso di preesistenti domande di pre-adesione.
L’accesso alle misure è previsto per l’intero periodo di programmazione 2007-2013, tuttavia le disposizioni di cui al presente atto cessano la loro efficacia al 31 dicembre 2010.

 

Spese ammissibili

L’ammissibilità delle spese è valutata ai sensi della deliberazione della Giunta regionale della Liguria n. 372 del 4 aprile 2008, come modificata dalla deliberazione della Giunta regionale della Liguria n. 1396 del 29 ottobre 2008.

La possibilità di realizzare gli investimenti tramite lavoro volontario non retribuito (lavoro in economia) è limitata ai beneficiari privati. Sono altresì possibili ulteriori limitazioni, indicate nelle schede di misura.

 

Limitazioni ed esclusioni

Gli interventi di manutenzione ordinaria non sono ammissibili all’aiuto. Non sono inoltre ammissibili gli investimenti di sostituzione.

 

Presentazione delle domande

Come previsto dalla normativa comunitaria, le domande di adesione alla misura si distinguono in domande di aiuto e domande di pagamento.
Le domande di aiuto devono essere presentate obbligatoriamente prima dell’inizio  dell’investimento e determinano l’avvio di un procedimento amministrativo che si conclude con la concessione o con il diniego dell’aiuto e con la verifica della disponibilità finanziaria.
La domanda di pagamento è la richiesta di erogazione dell’aiuto a seguito dell’ammissione della domanda di aiuto.
Le domande di pagamento possono essere presentate solo dai beneficiari titolari di una domanda di aiuto ammissibile.
Le domande di aiuto e le domande di pagamento devono essere presentate agli Enti delegati competenti per territorio o alla Regione.

Istruzioni per accedere ai finanziamenti delle misure del PSR aperte