Ame’ d’Masun di Ottonello Raffaele

Amè d’Masun, con i suoi 160 alveari distribuiti in 5 apiari, è tra le realtà produttive di miele dimensionalmente ed economicamente più significative, situate all’interno del territorio del Parco Naturale Regionale del Beigua.  Nonostante questo Raffaele Ottonello, titolare dell’attività, gestisce l’azienda con la stessa cura e passione che, purtroppo, sempre più spesso contraddistinguono piccole produzioni locali, imperniate su concetti quali il rispetto della tradizione e del territorio. Ed è proprio il territorio l’elemento chiave della tipicità dei prodotti di Raffaele, un territorio inaspettato, disegnato da morbide, verdissime colline e solcato da numerosi corsi d’acqua, proprio oltre i monti che abbracciano la Riviera del Ponente genovese. Un mondo da scoprire e da conoscere senza fretta, per vedere da vicino, toccare con mano come nascono il latte e i formaggi, osservare il lavoro delle api, degustare la freschezza sorprendente di prodotti dai sapori autentici e dalle mille sfumature, tra i quali a farla da padrone è certamente il miele, in tutte le sue forme e caratteristiche. Più che a un alimento, il miele infatti assomiglia a un prodigio, al quale la maggior parte delle persone non presta ormai la dovuta attenzione, eppure la sua produzione, sorprendentemente naturale, richiede solo marginalmente la mano dell’uomo. Tutto il resto lo fanno le api, senza le quali non esisterebbero neppure la cera, la salutare pappa reale, la propoli; tutti ottenute con procedimenti che affascinano adulti e bambini, in particolare gli alunni delle scuole.